Open Stage: Palco tecnologico

Open Stage Palco Tecnologico Loqi

Open Stage: Palco tecnologico

Open Stage inserisce l’intrattenimento urbano tra i servizi offerti dalle Smart Cities.

Un palco tecnologico dotato di diffusori audio, mixer e luci a led che si prenota con un’App, per creare un social network all’aria aperta e un nuovo modo di vivere le città.

 

L’intrattenimento urbano grazie a Open Stage diventa così un importante fattore di aggregazione sociale e turistico. Open Stage ridisegna le città e si rendono i giovani i veri protagonisti offrendo a enti locali (comuni), spazi pubblici e privati un’organizzazione dell’intrattenimento coinvolgente, scalabile e Smart attraverso un servizio e prodotto aggregati:

  • Totem tecnologico “Open Stage”
  • App “Open Stage”

 

Il totem tecnologico Open Stage, installato nel cuore delle città, può includere molti servizi Smart City e sensoristica IoT utili per i Comuni o per i grandi spazi privati (centri commerciali, stadi, parchi, etc) che lo installeranno per un’innovazione tecnologica e culturale:

  • Rilevatori di qualità dell’aria
  • Sistema di video streaming delle performance
  • Sensori di rilevazione flusso di persone – nel rispetto del GDPR
  • Pannelli solari
  • Ulteriori servizi che potranno essere resi disponibili grazie all’avvento del 5G.

 

Come funziona Open Stage ?

Open Stage per artisti

  • Scarica l’App
  • Prenota il totem tecnologico tra quelli disponibili in città, scegliendo data e orario.
  • Sblocca il box di controllo avvicinando il proprio smartphone al totem Open Stage.
  • Collega gli strumenti (chitarra, microfono, cellulare, laptop, etc) al mixer e lo show può iniziare.

Grazie al sistema audio e luci incorporato, l’artista potrà avere a disposizione un palco di alta qualità in maniera totalmente gratuita.

 

Open Stage per cittadini e turisti

  • Gli utenti scaricano l’App, indicando eventuali preferenze artistiche (musica, danza, teatro, etc).
  • A portata di smartphone possono avere un palinsesto di eventi sugli Open Stage geolocalizzati più vicini.
  • Potrà scoprire nuovi artisti, seguirli sui social network, attivare digital tips con instant payment.
  • Potrà ricevere notifiche in occasione di eventi speciali e secret concerts.

 

Se volete conoscere qualcosa in più, ecco cosa dicono noi: Corriere della Sera, Rockit, Il Giorno, Ansa, il Fatto Quotidiano.
Ecco qui un’anteprima di un evento Open Stage: